Riprendendo il tema sulle fasi di installazione delle coperture industriali in pvc, desideriamo chiarire le attività che si svolgono per l’assemblaggio delle componenti.

Quali sono le procedure da seguire? Come avviene l’ancoraggio a fabbricati esistenti? Per quanto riguarda i documenti, quali vengono rilasciati? Rispondiamo alle seguenti domande.

passaggi assemblaggio copertura

I passaggi per l’assemblaggio dei capannoni in pvc

Al termine della realizzazione delle componenti del reparto teloneria e dell’officina, entra in gioco la squadra di montaggio: lo scopo è quello di assemblare le parti che compongono il capannone industriale.

Il montaggio avviene direttamente sul posto, solamente a seguito di un sopralluogo preliminare atto a determinare la conformazione del territorio sul quale verranno posizionati i pezzi in acciaio zincato e pvc.

Sul posto prestabilito dal committente, i tecnici non eseguono alcun intervento edile a meno che non sia espressamente richiesto e il capannone da installare non lo renda obbligatorio.

In caso di nessun intervento edile, la zona è pronta ad accogliere l’intervento dei costruttori. Il primo passaggio è l’assemblaggio dei sistemi di scorrimento da posizionare a terra.

Le parti in acciaio che compongono il capannone mobile

Il capannone viene definito “mobile” grazie all’utilizzo di ruote in acciaio che scorrono in sicurezza su dei sistemi di scorrimento a terra (anch’essi in acciaio). Solamente a questo punto i tecnici specializzati cominciano a lavorare in altezza, dotandosi di montanti e correnti, fondamentali per formare le singole capriate.

I pezzi in questione non vengono saldati ma solo imbullonati tra di loro: questo sistema permette alle tensostrutture in acciaio e pvc di essere modulari. La modularità dei capannoni industriali in pvc favorisce le aziende che, in qualunque momento, possono decidere di ampliare la propria struttura, ridimensionarla e sostituire alcuni pezzi senza dover smontare l’intero capannone.

Un vantaggio che favorisce anche i montatori in termini di semplicità e velocità dell’installazione.

I punti di giunzione vengono rinforzati con robuste piastre e una volta completato lo scheletro in acciaio si passa al telo in pvc.

Il telo in pvc che riveste le coperture industriali

Il telo di rivestimento dei capannoni è realizzato in pvc. I montatori si occupano di fissarlo a terra tramite tamponamento fisso oppure con carpenteria.

Il rinforzo avviene con cinghie di trazione certificate che permettono alla tensostruttura di resistere alle raffiche di vento (la principale causa di danno alla struttura).

Anche per quanto riguarda il collegamento tra due diverse strutture, nella maggior parte dei casi l’allacciamento avviene tramite acciaio e pvc. In questa maniera vengono realizzate tettoie in pvc, capannoni laterali, tensostrutture frontali, o ancora, tunnel di collegamento.

La documentazione rilasciata al termine dell’assemblaggio della copertura in telo pvc

Al termine delle operazioni di assemblaggio, i tecnici rilasciano un verbale che attesta la corretta posa della struttura, nel rispetto delle normative in vigore sulla sicurezza.

La documentazione che viene rilasciato è composta da:

  • manuali d’uso;
  • manuali di manutenzione;
  • disegni sull’esecuzione del progetto e calcoli strutturali;
  • certificati di garanzia.

Ogni capannone in acciaio e pvc viene realizzato secondo le specifiche richieste dal cliente; Tunnel Mobili si occupa di consegnare una struttura su misura e personalizzata secondo determinate esigenze logistiche.

Perché scegliere una copertura mobile Tunnel Mobili?

Le coperture Tunnel Mobili rappresentano la scelta migliore per coprire spazi aziendali e possono essere accessoriate con chiusure industriali, porte pedonali e altri accessori. I capannoni Tunnel Mobili possono inoltre essere utilizzati per realizzare tettoiearee di stoccaggiozone coperte per il rimessaggio di merci e macchinari, ma anche per ottimizzare le aree d’accesso al magazzino come nel caso delle coperture sopra citate.

La velocità d’installazione, la progettazione realizzata su misura e l’approccio consulenziale dei tecnici Tunnel Mobili sono solo alcuni dei vantaggi garantiti alle aziende clienti.

Tunnel Mobili opera in tutta Italia, fornendo consulenza gratuita e preventivi per capannoni, tunnel e tettoie in PVC su misura in tutte le regioni: Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Liguria, Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna.


Se vuoi avere più informazioni sui capannoni e sulle coperture in pvc, hai bisogno di un consulto tecnico o vuoi richiedere un preventivo, contattaci tramite form:

Contattaci per un preventivo gratuito

Nome e Cognome*

Telefono*

Email*

Azienda

Provincia*

Scegli tra le soluzioni disponibili
Scegli le dimensioni
Larghezza

Lunghezza

Altezza

Parete anteriore

Parete posteriore

Note

Dichiaro di avere preso visione e accettato la normativa privacy BMP tunnel mobili per il trattamento dei miei dati personali inseriti in questo modulo.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.